DIEGO GALDINO - Come rendere leggendario l'ordinario

Il successo di Diego Galdino, barista-scrittore romano, è arrivato come un fulmine a ciel sereno nel 2013 con la pubblicazione del romanzo Il primo caffè del mattino. Da allora, i lavori dell’autore sono stati tradotti in diverse lingue e pubblicati, oltre che in Italia, anche in Germania, Austria, Svizzera, Polonia, Bulgaria, Serbia, Spagna e Sudamerica.

HOCKNEY VAN GOGH - La gioia della natura in mostra ad Amsterdam

La grande mostra Hockney-Van Gogh: The Joy of Nature dimostra l'inconfondibile influenza che Vincent Van Gogh ha avuto sul lavoro di David Hockney (1937) e dal 1° marzo al 26 maggio 2019, presso il Museo Van Gogh di Amsterdam, i visitatori avranno la possibilità di apprendere il fascino dei due artisti per la natura, il loro uso dei colori vivaci e la loro sperimentazione con la prospettiva.

IZARA BATRES - Quando la poesia mette le ali

Dal treno ho visto una luce

che si ergeva sulla terra ramata,

proprio come il cavaliere viola che nasce

dall’ultimo fuoco.

Si avvicinava, al galoppo

sulla pianura mardorlata,

dove le pietre distrutte tessevano il loro dolore

e la sua forza.

E nel crepuscolo solido, vigile,

volevo lasciare un bacio momentaneo.

Solo una carezza dell’alito  

che l’implacabile invisibilità

del senso

dimenticò nella radice della terra.

PUPI AVATI - Il cuore altrove

Sono davvero pochi, oggi, i personaggi che possono rappresentare a pieno titolo la storia del cinema: uno di questi è Pupi Avati. La lista dei suoi capolavori è infinita eppure quello che più colpisce, parlandogli, è la sua disponibilità, la semplicità ed il candore con cui ci racconta aneddoti che per lui sono pura quotidianità, mentre per noi rappresentano perle preziose di un patrimonio culturale costruito anche grazie al suo fondamentale contributo.  

IGOR CASSINA – La fabbrica dei sogni

“Ci sono uomini speciali. Che sanno lasciare il segno, che vanno oltre gli schemi e la storia, perché sono loro a scriverla”. Questo è l’incipit di Ilaria Leccardi nel libro Igor Cassina. Il ginnasta venuto dallo spazio, dedicato allo straordinario ginnasta italiano che fu il primo in assoluto a vincere un oro olimpico alla sbarra nelle Olimpiadi di Atene 2004.

CAPE TOWN – La città dove tornare

Quando lasci Capetown hai un solo pensiero: quello di tornare. Ed una parola che riecheggia nella testa: hope (speranza). Arrivi con la grande curiosità che ti accompagna ogni volta che vai alla scoperta di un nuovo mondo, una nuova cultura, una nuova prospettiva che travalica il tuo orizzonte. Quando torni, insieme ai panni sgualciti dal lungo viaggio, riporti con te un bel pezzo di mal d’Africa ed un caleidoscopio di colori, profumi, sensazioni, incertezze, suggestioni, tutte diverse e contrastanti tra loro.