All tagged Libri

DIARIO DI TONNARA - Intervista a Ninni Ravazza

Un velocissimo e tenace nuotatore, ogni primavera giunge al Mediterraneo dall’Oceano Atlantico. È il tonno rosso, da sempre uno dei simboli del nostro mare, da quando lo Stretto di Gibilterra erano le Colonne d’Ercole. Ad attenderlo, il pescatore. Non un pescatore qualsiasi, non una morte qualsiasi, ma il tonnaroto: il confronto con lui, la mattanza. Nel libro Diario di Tonnara, l’autore siciliano Ninni Ravazza ci racconta della tonnara di Bonagia nei vent’anni in cui è stato sommozzatore dal 1984 al 2003, dei suoi “rais” , dei tonnaroti, dei rituali e della fatica di un mondo ormai destinato a scomparire.

I GEMELLI DEL COSMO - La novella di Stefano Ceccarelli che risveglia le coscienze

Parlare di un libro appena letto, ancora in preda alle emozioni suscitate dal racconto, non è mai cosa buona o, quantomeno, rende chi scrive un po’ meno oggettivo di quanto dovrebbe esserlo chi si appresta a fare una recensione. Ma, dal momento che il vero punto di forza di questa “climate fiction” ultra-realistica è proprio la capacità di far sentire il lettore totalmente coinvolto nel racconto, sia nella prima parte del libro quando vengono toccate le corde “positive”, suscitate emozioni di speranza, fratellanza, utopia idealistica, sia quando, nella seconda parte del romanzo, vengono sensibilmente scosse le corde della paura, della tensione, della disperazione finanche della rassegnazione, allora mi permetterò di essere meno formale e cercherò di suscitare negli altri potenziali lettori la curiosità che, vi assicuro, sarà poi ripagata dalla lettura del libro.

RICCARDO LUCQUE - Lo chef che ha conquistato Praga

Riccardo Lucque, chef marchigiano, è uno dei nomi più conosciuti nell’ambito della ristorazione a Praga. Arrivato nella capitale ceca nel 2002, dopo aver vissuto e lavorato a New York e a Londra, si è trasformato in un vero e proprio ambasciatore del gusto italiano. Oggi ha al suo attivo quattro locali tra ristoranti e bistrot, un laboratorio di grande distribuzione, una ditta d’importazione di vini e una scuola di cucina. Il tutto riunito sotto un’unico marchio: La Collezione.

DIEGO GALDINO - Come rendere leggendario l'ordinario

Il successo di Diego Galdino, barista-scrittore romano, è arrivato come un fulmine a ciel sereno nel 2013 con la pubblicazione del romanzo Il primo caffè del mattino. Da allora, i lavori dell’autore sono stati tradotti in diverse lingue e pubblicati, oltre che in Italia, anche in Germania, Austria, Svizzera, Polonia, Bulgaria, Serbia, Spagna e Sudamerica.

PUPI AVATI - Il cuore altrove

Sono davvero pochi, oggi, i personaggi che possono rappresentare a pieno titolo la storia del cinema: uno di questi è Pupi Avati. La lista dei suoi capolavori è infinita eppure quello che più colpisce, parlandogli, è la sua disponibilità, la semplicità ed il candore con cui ci racconta aneddoti che per lui sono pura quotidianità, mentre per noi rappresentano perle preziose di un patrimonio culturale costruito anche grazie al suo fondamentale contributo.  

QUASI TRE - Intervista a Tommaso Avati

Tommaso Avati è un giovane cinquantenne al suo secondo romanzo, dopo una vita passata a scrivere sceneggiature per il cinema e la televisione. Le persone a lui più vicine, quelle fortunate con cui pare l’autore abbia condiviso negli anni le sue storie inedite, lo sapevano che sarebbe arrivato il momento, prima o poi, di vivere appieno il suo talento e condividere con il mondo esterno la sua voglia e abilità di raccontare storie, toccando in profondità l’animo dei lettori, facendoli identificare nei suoi personaggi, facendoli sorridere ma anche commuovere.

IL PIRANDELLO DIMENTICATO – Intervista ad Alfonso Veneroso

Nel marzo 2018 ci lasciava Pierluigi Pirandello, ultimo erede diretto di quella famiglia che vide tra i suoi membri il più illustre Luigi, drammaturgo e premio Nobel nel 1934. Si è scritto di tutto sulla vita e le opere di Luigi ma molto poco si sa del figlio Fausto, padre di Pierluigi e pittore illustre che, con la sua arte, ha attraversato parecchi decenni del '900. DI lui si parla ne Il Pirandello dimenticato, pubblicato nel 2017 e scritto a quattro mani da Pierluigi Pirandello e Alfonso Veneroso.

In copertina: Il Pirandello dimenticato, pubblicato nel 2017 da De Luca Editori d’Arte

LA PIÙ BELLA DEL MONDO – Stefano Jossa presenta il suo nuovo libro

Stefano Jossa è un accademico e critico letterario, autore del libro “La più bella del mondo. Perché amare la lingua italiana”. Dal 2007 lavora presso la Royal Holloway University of London, dove è stato prima Lecturer, poi Senior Lecturer ed attualmente è Reader. Ha tenuto corsi su Dante, Petrarca, Boccaccio, il Rinascimento italiano, Ariosto, il Risorgimento, la costruzione dell'identità nazionale in Italia, il teatro italiano contemporaneo ed ha partecipato a numerose opere collettive.