LIBRI - la nostra selezione

LIBRI - la nostra selezione

Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine.
— Virginia Woolf

Ogni articolo, fotografia, video di Ciao Magazine racconta un viaggio: può trattarsi di un'intervista, una mostra d'arte, un luogo del mondo, una canzone, oppure di un libro. Immergersi nella lettura vuol dire vivere tante bellissime emozioni. Per questo abbiamo deciso di condividere con voi alcuni dei libri che ci hanno ispirato di più in assoluto, certi che vi faranno viaggiare con la mente regalandovi esperienze indimenticabili. Buona lettura! 

 

FRANKENSTEIN - Mary Shelley

frankenstein.jpeg

Non potevo iniziare questa rubrica senza parlare del mio personale romanzo di formazione: Frankenstein. L'opinione pubblica letteraria ricorda la sua venuta nel panorama narrativo dell'ottocento semplicemente come un romanzo gotico, una favola creepy, oppure come uno dei primi libri dal gusto horror. Mi viene da pensare che probabilmente molti non abbiano mai letto le sue pagine e tra le sue pagine, neanche gli illustratori che ne hanno disegnato le atmosfere, o gli sceneggiatori che lo hanno trasposto al cinema. Frankenstein è uno dei romanzi più formativi e romantici che possiate trovarvi tra le mani. L'accezione romantica e formativa potrete rintracciarla grazie all'applicazione di una nuova chiave di lettura. il mostro di Frankenstein interpretatelo come il diverso, l'invisibile, l'inatteso, l'estraneo e lo straniero in un mondo fatto di sentimenti ed elementi primordiali: acqua, vento, fuoco e terra; che coesistono nella storia e diventano affascinante tristezza. Alla fine l'aggettivo mostruoso potrebbe apparirvi inadatto.

 

UN AMORE - Dino Buzzati

unamore.jpg

Prima di scoprire "Un amore" di Dino Buzzati riuscivo a leggere i miei sentimenti e le mie emozioni con relativo distacco. Per questo il secondo libro che consiglio è più un avvertimento di lettura. Non leggerete questa storia come un'esperienza lontana da voi. Ad ogni capitolo, in un primo momento, considererete tutte le scelte del protagonista patetiche e prive di senso, ma poi sentirete ogni sua telefonata, ogni sua pazzia, ogni sua sofferenza, ogni sua ingiustizia come vostra.

 

LE 13 COSE - Alessandro Turati

le13cose.JPG

Un libricino che non vorrete finire presto, che riprenderete in una serata solitaria per riderci ancora su, che consiglierete ad un amico triste o ad un altro troppo felice. La scrittura di Alessandro Turati è estremamente contagiosa. Un caro rimedio alla noia. Dopo una cinquantina di pagine vi chiederete quali altri libri del genere siano stati scritti; pochi.

 

LA CUSTODE DI MIA SORELLA - Jodi Picoult

custode.jpg

Una narratrice sopraffina che ha saputo accontentare il gusto di tanti lettori e tante lettrici in America. Questa storia sceglie di trattare un argomento eticamente impensabile che la Picoult riesce a raccontare con estrema veridicità e accuratezza, come se fosse stata lei stessa tutte le cinque voci di questo romanzo corale. Esiste una versione cinematografica ma si allontana dal finale del libro che sono sicuro vi farà chiudere le ultimissime pagine prima di arrivare all'estrema conclusione.

 

UNA SPECIE DI SOLITUDINE - John Cheever

solitudine.jpg

John Cheever è l'ombra dei grandi scrittori del suo tempo. In quest'ombra io ho proiettato la mia; e concidevano. Ogni lettore può sovrapporre la propria vita a quella di questo scrittore americano che ha dato senso alla quotidianità facendola diventare poetica e sublime. Anche questo libro preferirei non consigliarvelo, sarebbe bello ve lo ritrovaste tra le mani un giorno qualunque che poi ricorderete. 

FRIDA KAHLO - L’artista messicana in mostra a Budapest

FRIDA KAHLO - L’artista messicana in mostra a Budapest

ISOLANA - Linosa tra mare, silenzi e nostalgia

ISOLANA - Linosa tra mare, silenzi e nostalgia